Mi capita spesso di organizzare feste per bambini ma anche buffet per varie occasioni, così preparo questi deliziosi panini che essendo molto piccoli, belli e appetitosi vengo letteralmente divorati!
La preparazione non è semplicissima, soprattutto il tempo di lievitazione è abbastanza lungo, ma una volta preparati, invece di cuocerli subito, si possono congelare,poi, alla sera si estraggono dal congelatore, si fanno lievitare durante la notte e si cuociono al mattino, per avere dei panini belli freschi e croccanti che durano tutta la giornata e..da farcire come meglio si crede!
Io ho usato i nostri affettati tipici e genuini ma ci sono mille varianti,dal classico tonno e carciofini al più strano..formaggio di capra noci e marmellata…ognuno li farcisca secondo la propria fantasia ed il proprio gusto!

ESEGUIRE 4 IMPASTI CAMBIANDO SOLO GLI INGREDIENTI CHE DANNO IL COLORE:

150 gr di farina (manitoba e 0 mischiate a metà)
15 gr di burro morbido
100 ml di latte
2 gr di lievito di birra
10 gr di zucchero
Sale

PER L’IMPASTO ROSSO: 40 gr di concentrato di pomodoro (anche più se si vuole un rosso intenso)
PER L’IMPASTO  VERDE: 50 gr di spinaci (crudi mischiati insieme alla farina col robot da cucina)
PER L’IMPASTO GIALLO: 1 bustina di zafferano in polvere ( o curcuma per un sapore speziato)
PER L’IMPASTO NERO: 2 capsule di carbone attivo (in erboristeria)

Ci sono poi altri colori che si possono ottenere tipo il viola con il cavolo rosso,o il marrone con il cacao amaro, libero spazio alla fantasia!!

Mescolare tutti gli ingredienti e formare degli impasti che si metteranno in diverse ciotole (ognuna per il suo colore) [1] coperte con carta pellicola fino al raddoppio del volume.
A questo punto formare tante palline di circa 25 grammi l’una [2].

Ora le palline si possono congelare oppure, appoggiarle su una teglia coperta da carta forno, lasciarle lievitare ancora fino al raddoppio, spennellarle con rosso d’uovo e farle cuocere per 20-25 minuti a 180°. Attenzione alla cottura: devono rimanere colorate, non devono diventare scure.

Con ogni impasto potete ottenere circa 10 panini.

Se i panini vengono congelati, alla sera li metterete sopra una teglia coperta da carta forno ben distanziati, alla mattina saranno lievitati e gonfi, li spennellerete con il rosso d’uovo delicatamente ed accenderete il forno, modalità statico 180° finché saranno cotti.

img_9344

 

Share.

Leave A Reply