Anni fa, durante il nostro girovagare per terre lontane, entrando in un ristorante di un paese dell’est Europa, abbiamo avuto il piacere di assaggiare questo piatto che, come fanatici della cucina agrodolce, abbiamo apprezzato particolarmente.

Tornati a casa abbiamo ripetuto questo piatto con pochi e semplici ingredienti, è piaciuto a tutti, anche ai più scettici (credetemi, da noi ce ne sono parecchi,di tradizionalisti convinti ed irremovibili!) quindi, pensando di fare cosa gradita lo proponiamo anche a voi, nella speranza che lo apprezziate!

Qui usiamo l’ananas in scatola, ma si può usare anche quello fresco che ha un gusto più acidulo.
La salsa è fatta con panna liquida ma, per i più “asiatici” si può fare la salsa con del latte di cocco sempre in scatola che si trova in commercio  nei supermercati nel reparto dei cibi etnici.


INGREDIENTI per circa 5 persone

800 gr di petto di pollo
350 gr di ananas sgocciolato
200 gr di panna liquida non zuccherata (oopure 200gr di latte di cocco)
1 piccola cipolla
olio d’oliva per il soffritto
4 cucchiaini di curry in polvere
sale qb
pepe a piacere

PREPARAZIONE

Tagliare la cipolla a fettine sottili [1]

metterla a soffriggere in una padella con l’olio d’oliva
 tagliare la carne a cubetti [2]

metterla nella padella, quando la cipolla è trasparente
aggiustare di sale ed aggiungere 2 cucchiaini di curry [3]
 fare cuocere il pollo, aggiungendo un po di succo d’ananas [4]

 tagliare a cubetti l’ananas


a cottura quasi ultimata del pollo aggiungere l’ananas nella padella [5]

 versare 2 cucchiaini di curry nella panna [6]
 versarla nella padella, mantecare e finire la cottura [7]


impiattare il pollo all’ananas contornato di riso cotto al vapore.( al posto del pane)
Buon Appetito!
Share.

4 commenti

  1. Un piatto dai sapori esotici che porta indietro con la mente a viaggi di qualche tempo fa! mi stuzzica moltissimo! buona giornata a presto!

     

Leave A Reply